Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
dom, 25 giu  2017 
time
22:50
  > TUTTE LE NEWS
 
NEWS PPN  
Calabria - Vibo Valentia, ripulite via Don Giosuè Macri e viale accademie vibonesi
Roma, 19 giu (Prima Pagina News) Senza ombra di dubbio, la nostra città non vive in uno stato ottimale. Basta dare un’occhiata fuori dalla finestra, per poter osservare il degrado in tutto il nostro territorio comunale ed affermare che viviamo in una condizione a dir poco negativa. Con l’inizio della bella stagione, spuntano fuori arbusti, pianticelle e veri e propri praticelli naturali, purtroppo tutto questo, non avviene nei parchi pubblici o nei giardini privati, ma sui marciapiedi dell’intera città. Dai primi giorni di Maggio, che molti cittadini, ci contattano, segnalandoci, lo stato in cui versa tutta la città, con marciapiedi pieni di erbacce alte quasi mezzo metro. Un malcontento che troviamo negli abitanti di moltissimi quartieri, e principalmente tra viale delle Accademie Vibonesi e Via Don Giosuè Macrì. Sono molti i cittadini che vorrebbero raggiungere le varie mete della città, come il centro commerciale o il negozio vicino la loro abitazione, senza dover magari sfruttare le automobili. Ci riferiamo principalmente ai molti cittadini anziani, che in queste ultime settimane ci hanno confidato la loro paura nel camminare in strada, in quanto il marciapiedi è praticamente scomparso e la pericolosità considerando anche le condizioni di visibilità dei vari incroci come quello tra via Mons. Onofrio Brindisi e Via Don Giosuè Macrì, non permette loro di spostarsi come vorrebbero. Questa mattina, anziché andare al mare, abbiamo preferito rimboccarci le maniche e ridare dignità ad alcuni cittadini vibonesi, riqualificando buona parte del marciapiedi di Via Don Giosuè Macrì e restituirlo alla collettività. In quanto ci sembra doveroso offrire delle condizioni di vita migliori e render maggiormente fruibile ai cittadini, un servizio che dovrebbe esser basilare, ma che in realtà non lo è. Lo stato di abbandono in cui versa da tempo la nostra città dimostra l’incompetenza dell’amministrazione comunale, che è sempre più lontana dai bisogni e dai problemi reali dei vibonesi. A prima vista abbiamo sperato che le numerosissime richieste effettuate da noi e dai cittadini, non rimanessero tali e che l’amministrazione comunale si attivasse nel più breve tempo possibile, a sanare una condizione di degrado quantomai negativa. Ancora una volta, siam stati costretti a sostituirci all’amministrazione comunale ed intervenire per migliorare la qualità della vita dei vibonesi e per restituire un minimo di dignità ai residenti.

(PPN) 19 giu 2017  17:39