Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
ven, 24 nov  2017 
time
04:25
NEWS PPN  
Calabria - Turismo a Cosenza: “Un anno felice” ripete Rosaria Succurro (1)
Roma, 13 set (Prima Pagina News) Il bilancio di questi ultimi mesi estivi, che fa oggi Rosaria Succurro, Assessore al turismo e al Marketing territoriale del comune di Cosenza, è assolutamente positivo: “Aumentano i turisti ma aumentano anche i fruitori dei servizi turistici messi a disposizione dall’amministrazione per meglio far conoscere la città”. Alla stampa Rosaria Succurro offre questi dati di paragone: “2736 sono stati i turisti che si sono rivolti ai due punti d’informazione di Piazza XI Settembre e San Domenico ricevendo informazioni sugli eventi, sui servizi nonchè il materiale turistico della città. Presenze suddivise in misura quasi equa fra italiani (provenienti da Lazio, Toscana, Sicilia, Lombardia, Campania e Veneto) e stranieri (Germania, Spagna, Belgio, Ucraina, Argentina, Francia, USA e Brasile) senza sottovalutare la costante presenza di cittadini calabresi che scelgono Cosenza anche solo per trascorrere il week end”. Molti i turisti che hanno fruito dei tour a piedi e col bus ScopriCosenza, grazie alla collaborazione delle guide specializzate che sul territorio hanno presentato una città bella, attrattiva e ricca di storia che, a giudicare da tali dati è piaciuta tanto.Ma c’è di più: “Nel mese di luglio – sottolinea l’Assessore al turismo della città di Cosenza- oltre 600 turisti hanno fruito dei tour, principalmente donne nella fascia d’età fra i 16 e i 65 anni (64%). Presenze provenienti in buona parte dall’estero (Spagna, Brasile, Argentina, Paraguay, Canada, Inghileterra, Germania) e da molte regioni d’Italia (Piemonte, Veneto, Sicilia, Lombardia)”. In agosto- aggiunge la responsabile del Turismo a Cosenza- “i dati sono incrementati salendo ad oltre 800 turisti, per il 54% di fascia d’età fra i 16 e 65 anni. La provenienza è dall’estero (Francia, Canada, Spagna, Brasile, Messico,) e dal resto d’Italia (Lombardia, Piemonte, Sicilia, Veneto, Campania, Lazio)”. Ma i dati totali delle presenze in città- precisal’assessore- sono naturalmente molti di più in quanto giungono in città quotidianamente bus di turisti italiani e stranieri accompagnati da tour operator già organizzati con le loro guide, che nel visitare la città restano affascinati dalla bellezza di un luogo che risulta essere ai più una bella scoperta”.(1-Segue) Luigi Aiello

(PPN) 13 set 2017  17:17