Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
gio, 24 ago  2017 
time
06:55
NEWS PPN  
Cultura - Arriva Classico 2017, festival dedicato alla lingua italiana
Roma, 19 giu (Prima Pagina News) La rassegna, che ha come tema di quest’anno il dialogo in tutte le sue forme, da quello letterario a quello artistico, cinematografico, televisivo, giornalistico e teatrale, si svolge principalmente dal 16 al 18 giugno a Canelli con conferenze, incontri ed eventi allestiti a Palazzo Giuliani, nel centro storico della città, e alle Cantine Bosca, le cui antiche strutture sotterranee, dove ancora si affinano vini e spumanti, sono Patrimonio dell’Umanità nell’ambito del 50° sito Unesco che coinvolge i Paesaggi Vitivinicoli Piemontesi di Langhe-Roero e Monferrato. Anche quest’anno l’organizzazione è stata curata dell’associazione culturale “Classico” presieduta da Gianmarco Cavagnino, direttore organizzativo del festival, che raccoglie volontari e appassionati di lingua e letteratura italiane. Direttore artistico è lo scrittore e autore radiofonico Marco Drago che spiega: «Classico 2017 si intitola “Dialoghi” ed è idealmente il seguito di Classico 2016, che era dedicato alla traduzione. Il dialogo, come la traduzione, è uno strumento di confronto e di superamento delle barriere. Ma “dialogo” ha anche un’accezione prettamente tecnica: in forma di dialogo, infatti, si svolgono le interviste per la carta stampata e per gli altri mezzi di comunicazione; in forma di dialogo si scrivono le sceneggiature dei film e delle serie tv; in forma di dialogo si mettono in scena le opere teatrali. Come per le altre edizioni il Festival si allarga anche ai paesi limitrofi, con eventi in programma al Castello di Moasca, centro vitivinicolo a pochi chilometri da Canelli con un suggestivo castello da cui si gode una vista mozzafiato sui vigneti. Incontri anche al Parco Artistico La Court di Castelnuovo Calcea, il museo esposizione tra i vigneti voluto dalla maison vitivinicola Michele Chiarlo che dalla prima edizione collabora con Classico fornendo supporto logistico (e degustazioni di vini) a relatori e ospiti. Con il consueto format già proposto nelle edizioni passate, dalla tre giorni di Canelli prende avvio un “fuori Festival” che propone eventi ogni mese fino a dicembre 2017.

(PPN) 19 giu 2017  14:59