Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
lun, 25 set  2017 
time
08:13
NEWS PPN  
Lazio - Comune di Marino, al via contributo per i libri di testo
Roma, 13 set (Prima Pagina News) L’Amministrazione Comunale, in considerazione del particolare momento di disagio in cui versano numerose famiglie marinesi con figli in età scolare, ha deciso di erogare, a distanza di tre anni dall’ultimo stanziamento di fondi, contributi alle famiglie a parziale copertura delle spese, per l’acquisto dei libri di testo per alunni della scuola secondaria superiore di I e II grado sia statali che paritarie (medie e superiori). I richiedenti devono essere residenti nel Comune di Marino, possedere un ISEE familiare valido non superiore ad € 11.000,00 e frequentare nell’anno scolastico 2017/2018 gli Istituti di istruzione secondaria di I e II grado. Gli interessati dovranno presentare domanda entro il 16 ottobre 2017 al protocollo generale di palazzo Colonna a Marino e della sede distaccata di Frattocchie utilizzando i moduli appositamente predisposti e reperibili sul sito istituzionale, sull’applicazione Municipium e sulla pagina Facebook del Comune di Marino e presso gli Uffici dei Servizi Sociali di Marino e Frattocchie. Alla domanda vanno allegati l’ISEE, la copia del documento di identità del richiedente, la copia della fattura o ricevuta fiscale rilasciata dai rivenditori o punti vendita di libri scolastici che attesti la spesa effettuata, l’elenco dei libri acquistati e la lista dei libri relativi alla classe di appartenenza, pubblicati sui siti internet degli istituti scolastici. “Abbiamo voluto ripristinare i contributi per i libri di testo – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Barbara Cerro – stanziando in bilancio la somma di € 35.000,00 cercando di venire incontro così alle esigenze segnalateci dagli utenti circa le difficoltà incontrate dalle famiglie per far studiare i figli. E’ importante garantire, per quanto possibile, un po’ di serenità in questo senso e l’iniziativa di cui parliamo ci sembra un importante segnale che va in questa direzione”. Il tetto massimo di spesa ammessa è di € 250,00 per la prima media, di € 100,00 per la seconda media e di € 120,00 per la terza media. Per le scuole superiori invece si va dai 350,00 euro per il primo anno, ai 200,00 per il secondo, ai 330,00 per il terzo, ai 250,00 per il quarto e ai 270,00 per il quinto anno. Ulteriori informazioni al link http://www.comune.marino.rm.gov.it/20065.

(PPN) 13 set 2017  13:38