Direttore responsabile Maurizio Pizzuto
Chinese (Traditional) English French German Italian Romanian Russian Spanish
rss feed
PPN widget
mar, 21 nov  2017 
time
12:45
  > TUTTE LE NEWS
 
NEWS PPN  
Esteri - Sea Shepherd assiste la Marina Militare Gabonese e le Forze dell'Ordine nell’arresto di due trawler illegali
Roma, 17 lug (Prima Pagina News) I due trawler, l'Haixin 23 e l'Haixin 28, battenti bandiera cinese, sono stati intercettati durante un monitoraggio radar di cinque pescherecci che stavano superando il confine tra la Repubblica del Gabon e la Repubblica del Congo con il favore della notte, con le loro reti da pesca calate e in piena attività. I Marine della Marina Militare Gabonese (Marine Nationale) hanno abbordato e posto sotto sequestro i due trawler senza causare incidenti o ferire alcuno, mentre le Forze dell'Ordine preposte al Controllo della Pesca (ANPA) ispezionavano le imbarcazioni. I restanti tre trawler sono fuggiti, attraversando il confine, in acque Congolesi. Durante l’ispezione si è scoperto che nessuna delle due imbarcazioni era munita della licenza di pesca per le acque gabonesi, e uno dei trawler non era in possesso neppure della licenza per la pesca in acque congolesi. Dopo 30 ore di navigazione, le due imbarcazioni, scortate dalla Bob Barker, sono state consegnate alle autorità locali a Porto Gentil perché fosse dato inizio a ulteriori investigazioni e ai procedimenti legali necessari. I due trawler, lunghi 45 metri, il cui equipaggio è composto da cinesi e congolesi, rappresentano i primi arresti avvenuti nell'ambito di Operazione Albacore II. “L’arresto di queste due imbarcazioni all’inizio della campagna, mostra l’importanza della sinergia tra i Governi e le Organizzazioni No Profit, finalizzata alla protezione del mare dai bracconieri. Siamo immensamente orgogliosi della nostra collaborazione con il Gabon, che ha dato così presto come frutto una vittoria della legge e dell’ordine.”

(PPN) 17 lug 2017  12:48