Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Twitter, Yellen: 'Non credo ci siano le basi per iniziare a indagare sull'acquisizione fatta da Musk'
'Non sono al corrente di preoccupazioni che giustificherebbero l’avvio di una indagine'.
(Prima Pagina News)
Martedì 15 Novembre 2022
Roma - 15 nov 2022 (Prima Pagina News)
'Non sono al corrente di preoccupazioni che giustificherebbero l’avvio di una indagine'.
Mancano le basi giuridiche per avviare un'indagine sull'operazione condotta da Elon Musk per l'acquisizione di Twitter. A dirlo, ai microfoni della Cbs, a margine del G20 in corso a Bali, è la Segretaria americana al Tesoro, Janet Yellen.

“Allo stato attuale - dice l'ex Presidente della Federal Reserve - non credo che ci siano le basi per indagare sulla sua società, né sono al corrente di preoccupazioni che giustificherebbero l’avvio di una indagine”.

L'inventore della Tesla ha finanziato autonomamente gran parte dell'operazione, che è costata 44 miliardi di dollari, ma quasi 7,1 miliardi di quegli investimenti sono stati elargiti da investitori stranieri e fondi di private equity.

Nel merito, pochi giorni fa, replicando a chi gli ha chiesto se la presenza nell'operazione di investitori sauditi e qatarioti possa avere risvolti sulla sicurezza nazionale, il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha detto che l'operazione conclusa da Musk è “meritevole della nostra attenzione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

Elon Musk
indagini
Janet Yellen
PPN
Prima Pagina News
Twitter
Usa

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU