Editoriale
ELENCO ARTICOLI EDITORIALE
In Italia c’è strana libertà di offendere la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni, cosa unica al mondo!

Quando il pensiero viene pubblicamente espresso attraverso “giudizi di valore” e rilanciato solo come slogan per mancanza di ragionamento oggettivo, l'autore dovrebbe accettare la definizione di “sprovveduto” e scusarsi.

Il libro di Matteo Renzi “Palla al centro” per ricominciare

“Palla al Centro”, può significare tante cose. In francese, ad esempio, “balle au centre” significa che le due parti di una competizione, o i duellanti di un dibattito pubblico, sono in parità e bisogna ricominciare daccapo.

Quale futuro attende la Premier Meloni dopo la clamorosa vittoria in Abruzzo

Ora la premier dovrà muoversi nella direzione giusta: incentivare il lavoro, gli investimenti produttivi, la crescita economica e demografica.

Sergio Mattarella sul “manganello”, una sacra lezione per il Paese

La polemica non sopita sui colpi di manganello in testa a Pisa e Firenze su ragazzi che potevano essere nostri figli o nipoti, non è affatto banale, o da liquidare con superficialità e senza riflettere.

Autogol del Centrodestra. Errore di presunzione di Giorgia Meloni. Per la sinistra è una vittoria di Pirro

Questa volta Giorgia Meloni ha sbagliato; chi troppo vuole, nulla (o poco) stringe, purtroppo. Lei ha voluto candidare Paolo Truzzu ad ogni costo, contro il Presidente uscente e contro Salvini. E così la Lega, pur votando Centrodestra, non ha votato per il candidato di Fratelli d’Italia. Elementare Watson!

Morti sul lavoro, è ormai una strage di Stato. Appello al ministro Calderone.

Sono duemilaventuno i morti sul lavoro dal 2020 al 2023. Oltre 1000 morti ogni anno. Ma sono dati ancora provvisori. Ventiseimila199 quelli che risultano dalla rielaborazione di Pagella Politica sui dati Inail nel ventennio trascorso.

La forte preoccupazione dell’arcivescovo di Napoli per il futuro del Sud

Don Mimmo Battaglia: “L’Autonomia legittima l’ingiustizia più grave”.

Piano Mattei, “Cara Giorgia Meloni, per avere successo in Africa ci vuole il Sud”

Ogni qualvolta si parla di Africa vengono in mente i tanti Sud del mondo. Abbiamo chiesto allo scrittore Mimmo Nunnari una sua analisi sul Piano Mattei di cui tanto si discute, e la sua chiave di lettura ci riporta al centro del Mezzogiorno d’Italia.

Autonomia Differenziata, serve una corretta informazione generale.

In questa sua analisi sulla Autonomia Differenziata lo scrittore meridionalista Mimmo Nunnari scrive: “Matteo Maria Zuppi presidente della CEI avverte che i vescovi del Sud sono sul piede di guerra”.

Sud, l’occasione perduta del Governo Meloni

E’ la nuova Questione Meridionale, che questa volta rischia di riaprire in Italia un dibattito mai sopito. Questa è la letteura che ne fa oggi un grande meridionalista, il giornalista-scrittore Mimmo Nunnari.

Corte Costituzionale e Jobs Act. La sentenza pone fine a ogni polemica della coalizione Conte-Landini- Schlein.

E’ appena arrivata, come una sentenza definitiva, la decisione della Corte Costituzionale sulla   legittimità giuridica, politica e etica del Jobs Act, il decreto proposto dal governo Renzi e approvato dal Parlamento nel 2015.

Siamo tutti in pericolo? L’analisi dello psichiatra Edoardo Favaretti riguarda davvero tutti noi

Troppa burocrazia, troppi pastrocchi, troppi legacci, troppe cose inutili nella vita di ogni italiano. Come se ne esce? Quali rimedi? Questa che segue è l’analisi di Edoardo Favaretti, medico psichiatra con alle spalle un importante background nel mondo reale.

Le gravi responsabilità del governo sull’Autonomia differenziata

Davvero si può accettare, in cambio di una modifica costituzionale come il Premierato, una riforma come l’Autonomia Differenziata che rischia di distruggere il futuro di decine di milioni di persone?

Giorgia Meloni “pura, concisa e concreta”, lo dice Mario Monti

Dopo il suo intervento su Prima Pagina News, abbiamo chiesto al sociologo Rocco Turi da Budapest un ulteriore commento alla conferenza stampa della Presidente del Consiglio.

Giorgia Meloni ha raccolto la sfida della Schlein

Rocco Turi: “Meloni attenta! Per la stampa di sinistra il confronto che verrà sarà stato già vinto dalla Schlein. Allora scenda anche al suo livello, con quattro concetti in grado di rendere impossibile ogni reazione scomposta” 

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU