Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Omicidi Torremaggiore (Fg), la madre: "Mio marito è un mostro, ha molestato sessualmente nostra figlia"
"Da due anni non comunicava col padre e se non l'ha denunciato è solo per non avere una brutta nomea".
(Prima Pagina News)
Mercoledì 10 Maggio 2023
Foggia - 10 mag 2023 (Prima Pagina News)
"Da due anni non comunicava col padre e se non l'ha denunciato è solo per non avere una brutta nomea".
"Mio marito è un mostro. Fino a due anni fa ha molestato sessualmente nostra figlia. È successo diverse volte...Mia figlia non gli voleva più parlare ed è per questo che non solo gli ha rovinato la vita, ma l'ha anche ammazzata".

Così, ai microfoni di News 24 Albania, Tefta Malaj, moglie di Taulant Malaj, l'uomo che a Torremaggiore, nel Foggiano, ha ucciso a coltellate la figlia 16enne Gessica e il commerciante 51enne Massimo De Santis, ritenuto essere l'amante della moglie. La donna, rimasta gravemente ferita, ha parlato con l'emittente albanese dall'ospedale di Foggia.

"Jessica da due anni non comunicava col padre e se non l'ha denunciato è solo per non avere una brutta nomea: si sa com'è", ha proseguito.

"Mio marito - ha continuato - aveva pianificato tutto, stavamo tutti quanti dormendo a quell'ora. Lui quella notte non lavorava, era di riposo a casa. Non ho sentito che usciva, poi l'ho visto rientrare. Ha preso il bambino con il coltello e lo voleva ammazzare. Io mi sono buttata per salvare il bambino. Il piccolo dormiva nel lettino attaccato al letto matrimoniale. Poi lui ha dato tanti colpi di coltello a me, non mi ricordo quanti. Faceva dei video mentre dava calci e pugnalate con il coltello. Mia figlia dormiva, ha sentito i rumori e si è alzata. Lui a nostra figlia non l'ha mai voluta".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

omicidi
PPN
Prima Pagina News
Taulant Malaj
Tefta Malaj
Torremaggiore

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU