Questo sito contribuisce alla audience di globalist-logo
Ucraina, Peskov, forniture armi da nazioni straniere sono inaccettabili
"La discussione sull'ammissibilità delle forniture all'Ucraina di armi che consentiranno attacchi sul territorio russo è estremamente pericolosa".
(Prima Pagina News)
Giovedì 19 Gennaio 2023
Roma - 19 gen 2023 (Prima Pagina News)
"La discussione sull'ammissibilità delle forniture all'Ucraina di armi che consentiranno attacchi sul territorio russo è estremamente pericolosa".
Gli invii di armi a Kiev da parte di altre nazioni sono "inaccettabili", creano un pericolo per la sicurezza europea e rischiano di portare la guerra a un altro livello, più pericoloso.

Così, in conferenza stampa, il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, replica a chi gli ha chiesto un commento sulla dichiarazione rilasciata dall'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatolij Antonov, per il quale Mosca "non lascerà senza risposta alcun attacco contro il suo territorio, inclusa la Crimea".

Si tratta, evidenzia Peskov, di parole che riflettono la posizione russa. "La discussione sull'ammissibilità delle forniture all'Ucraina di armi che consentiranno attacchi sul territorio russo è estremamente pericolosa", afferma il portavoce del Cremlino. "Significherà portare il conflitto a un nuovo livello, il che, ovviamente, non promette nulla di buono dal punto di vista della sicurezza globale e paneuropea", prosegue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Prima Pagina News

armi
Dmitry Peskov
PPN
Prima Pagina News
Ucraina

APPUNTAMENTI IN AGENDA

SEGUICI SU